Opere di sostegno

Progettazione opere di sostegno

Codda Ingegneria, con sede a Lavagna ma operante nel comprensorio del Tigullio e in tutta la provincia di Genova, si occupa della progettazione di opere di sostegno e, in un secondo momento, della direzione dei lavori.

Forniamo consulenza geotecnica sia in fase di progettazione che di costruzione, dalle piccole alle grandi opere, in tutti i settori dell’edilizia sia pubblica che privata e delle infrastrutture.

Lo studio si è occupato di una grande varietà di strutture di sostegno sia per lavori temporanei che per opere definitive, ed in particolare:

  1. Strutture di sostegno a gravità (muri in blocchi di pietra e calcestruzo, gabbionate, sistemi prefabbircati, ecc..)
  2. Muri a mensola in calcestruzzo armato, tradizionali e con inserimento di strutture speciali quali pali/micropali di fondazioni e tiranti (attivi o passivi)
  3. Paratie di pali o micropali, anche con uno o più ordini di tiranti (attivi o passivi)
  4. Terre rinforzate
  5. Diaframmi e palancole a sostegno di scavi e trincee
  6. Palificate sempilici e doppie

Nel corso degli anni lo Studio ha realizzato diversi interventi mirati al sostegno ed al contenimento di terreni, sia per lavori temporanei che per opere definitive, potendo così valutare numerose soluzioni, come: muri di sostegno, paratie, paratie in pali/micropali, paratie tirantate, berlinesi, terre armate, ecc.

L’esperienza ci permette di individuare, in funzione delle caratteristiche geotecniche, la migliore soluzione progettuale che consenta di tenere sotto controllo l’aspetto economico, la sicurezza dei lavoratori ed i requisiti funzionali e di durabilità dell’opera.
Non meno significativa è l’assistenza tecnica che riusciamo a fornire nel corso dei lavori; mediante una costante presenza in cantiere individuiamo le soluzioni esecutive più idonee in funzione delle reali condizioni geotecniche incontrate adeguando, se è il caso, quanto stabilito in fase di progettazione.

Inoltre, larga parte di questo settore di attività riguarda la pianificazione ed esecuzione di campagne di indagine geognostiche, per l’indagine sperimentale del sottosuolo e per la caratterizzazione geotecnica dei terreni. In tale ambito, vengono eseguite ed interpretate abitualmente tutte le più classiche prove in situ e in laboratorio, mediante la stretta collaborazione con alcune Imprese specializzate nel settore.

Si affrontano anche strutture per il contenimento delle terre ed a sostegno di infrastrutture, anche con soluzioni di tipo speciale (pali di grande/medio diametro, micropali, tiranti attivi o chiodi passivi) a seconda delle condizioni al contorno presenti e della loro fattibilità in ambienti fortemente urbanizzati.

Si eseguono analisi di paratie flessibili, anche pluri-tirantate, ad elementi finiti in regime elasto-plastico non lineare e l’influenza data da elementi strutturali, quali puntoni di contrasto e solette di collegamento.

Il comportamento tenso-deformativo del terreno è pertanto sempre studiato con cura per soddisfare le prestazioni statiche e sismiche della sovrastruttura richieste dal Committente e dalle Norme vigenti e per le quali vengono redatte apposite relazioni geotecniche.

Sovente questi interventi vengono effettuati contestualmente a situazioni di Somma Urgenza, ad esempio in seguito a dissesti che si manifestano dopo particolari eventi atmosferici e/o alluvioni: episodi, questi ultimi, che interessano di frequente il territorio ligure. In queste occasioni, Codda Ingegneria assiste diversi Enti nell’immediata definizione delle opere di contenimento provvisionali di messa in sicurezza e ripristino, sia durante che dopo l’evento.

PUR VARIANDO A SECONDA DEL FENOMENO CHE RICHIEDE UN INTERVENTO, GENERALMENTE LE OPERE DI CONTENIMENTO VENGONO REALIZZATE PER:

  • sostenere fronti di scavo nell’ambito di interventi civili ed infrastrutturali (es. per realizzazione autorimesse, scavi importanti, ecc…)
  • sostenere strade pubbliche (Comunali, Statali ed Autostradali), nuove ed esistenti, con interventi sia sotto strada che sopra strada
  • strutture di sostegno per opere infrastrutturali (attraversamenti stradali, ponti, ecc.)
  • arginature di rivi e corsi d’acqua
Spinta delle terre e modellazione F.E.M.

La determinazione della spinta esercitata dal terreno contro un’opera di sostegno è un problema classico di ingegneria geotecnica che, ancora oggi, nonostante l’enorme ampliamento delle conoscenze, viene affrontato utilizzando due teorie “storiche”, opportunamente modificate e integrate alla luce del principio delle tensioni efficaci: la teoria di Rankine e la teoria di Coulomb.
Entrambi i metodi assumono superfici di scorrimento piane, ma per effetto dell’attrico fra la parete ed il terreno, le reali superfici di scorrimento sono in parte curvilinee, ed i risultati che si ottegono applicando i metodi classici, spece per le condizioni di spinta passiva (resistente) sono spesso non cautelativi.

È pertanto opportuno riferirsi, almeno per il calcolo della spinta passiva, al metodo di Caquot e Kérisel che è il più noto e applicato metodo tra quelli che assumono superfici di scorrimento curvilinee.
Lo studio affronta ogni intervento individuando le condizioni di analisi più rappresentative del modello geotecnico trovando la soluzione ottimale per la progettazione delle opere di sostegno.
Vengono utilizzati sofisticati programma di calcolo agli elementi finiti tridimensionali (F.E.M.) mediante i quali Codda Ingegneria riesce a realizzare sofisticate modellazioni numeriche di tipo geotecnico che consentono di:

  • definire le leggi costitutive rappresentative dei materiali
  • simulare il comportamento non-lineare del terreno,
  • impostare correttamente condizioni iniziali e al contorno e la capacità,
  • analizzare criticamente i risultati ottenuti.
CODDA INGEGNERIA

Opere di sostegno: i lavori eseguiti

Per quanto riguarda le opere di contenimento, lo studio Codda Ingegneria ha sviluppato una grande esperienza in questo ambito, effettuando interventi di diversa natura, tra cui:

  • opere di sostegno a gravità di tipo “naturale” (gabbionate, terre rinforzate, ecc.)
  • muri a mensola in c.a. (di ogni tipo)
  • muri a mensola in c.a. fondati su pali
  • paratie di micropali (con un’infinità di configurazioni e sbalzi)
  • paratie con pali di grande diametro
  • paratie di pali o micropali tirantate con tiranti attivi (anche dette berlinesi)
  • paratie di pali o micropali tirantate con tiranti passivi (anche detti chiodi)

Per avere maggiori informazioni e richiedere preventivi circa le opere di contenimento e altri servizi è possibile contattare Codda Ingegneria al numero 0185 393358 o compilare il form sottostante.

PER INFORMAZIONI E PREVENTIVI GRATUITI

Codda Ingegneria di Matteo Codda
via Giacomo Matteotti 21/4, 16033 Lavagna GE

Tel. 0185 393358
info@coddaingegneria.it

Call Now Buttonchiama ora