Fondazioni

Progettazione interventi di geotecnica

Lo Studio ha maturato grande esperienza nell’ambito della progettazione geotecnica, ovvero dell’insieme di attività progettuali che riguardano le costruzioni o le parti di costruzioni che interagiscono con il terreno, gli interventi di miglioramento e di rinforzo del terreno, nonché lo studio della stabilità del sito nel quale si colloca una costruzione.
Gli obiettivi della progettazione geotecnica sono la verifica delle condizioni di sicurezza globale e locale del sistema costruzione-terreno, inclusa la determinazione delle sollecitazioni delle strutture a contatto con il terreno e la valutazione delle prestazioni del sistema nelle condizioni d’esercizio.

La fondazione è certamente la componente più delicata e complessa delle costruzioni poiché, nel suo ruolo di trasferire i carichi dalla struttura al terreno sottostante, interagisce con elementi estremamente eterogenei ed imprevedibili. A causa della variabilità dei suoli e dell’incertezza nella stima delle loro proprietà, il dimensionamento delle fondazioni richiede elevate capacità di sintesi tra conoscenze tecniche ed esperienza.
La progettazione e la direzione dei lavori inerenti la geotecnica e le fondazioni rappresentano uno dei fiori all’occhiello di Codda Ingegneria, differenziandosi dai tradizionali studi di ingegneria civile grazie a un approccio scrupoloso al processo di analisi e simulazione di tutti gli aspetti inerenti l’interazione terreno-struttura.

In primo luogo possiamo fare affidamento su una profonda conoscenza delle discipline geotecniche, maturata nei numerosi intervdnti svolti su tutto il territorio nazionale; solo così infatti è possibile valutare soluzioni progettuali consolidate e nello stesso tempo affrontare situazioni inusuali e particolari.
D’altra parte ogni scelta ed ogni risultato ottenuto devono essere vagliate dell’esperienza o del confronto con ciò che è stato fatto in situazioni simili per essere considerato affidabile ed ammissibile.
Lo studio Codda Ingegneria, che opera nella zona del Tigullio e in tutta la provincia di Genova, si distingue proprio per trovare soluzioni geotecniche di massima efficacia e che consentono di minimizzare l’impatto sull’ambiente e sui costi di costruzione.
L’esperienza in questo ambito e la competenza nel valutare molteplici soluzioni in condizioni specifiche, rende Codda Ingegneria particolarmente indicato per la caratterizzazione geotecnica e la progettazione di fondazioni mediante l’analisi degli effetti di sito e di stabilità.
Il compito delle fondazioni è quello di trasferire al sottosuolo i carichi derivanti dal peso proprio e dalle azioni applicate alla sovrastruttura; considerando le modalità di trasferimento del carico al terreno d’appoggio si distinguono due tipologie di fondazioni: dirette o superficiali e indirette o profonde.

Fondazioni superficiali

Le fondazioni dirette o superficiali vengono impiegate quando il carico può essere interamente trasmesso al terreno sottostante la costruzione, ovvero con la pressione sul piano di appoggio della fondazione stessa; il piano di posa si trova in superficie o comunque a limitate profondità da piano campagna.

Le fondazioni superficiali vengono utilizzate in presenza di terreni con buone caratteristiche meccaniche di resistenza e deformabilità a profondità modeste da piano campagna; tra queste rientrano le fondazioni isolate (i plinti) e le fondazioni continue (travi rovesce e platee).

Considerati i criteri progettuali previsti dalle norme tecniche in zona sismica, i plinti di fondazione sono stati impiegati unicamente per la realizzazione di piccole strutture provvisionali (ad esempio, fondazioni di gru, sede di appoggio per piccolo impianti e macchinari industriali, ecc.) con sollecitazioni modeste e in terreni di buone caratteristiche geotecniche.

Le travi rovesce vengono utilizzate quando è necessario disporre di una superficie di appoggio più ampia o se il terreno presenta notevoli disuniformità di resistenza da punto a punto (con conseguente pericolo di deformazioni differenziali).

La platea è invece impiegata quando occorre trasferire carichi elevati su terreni con scadenti caratteristiche di portanza oppure nei casi in cui non è possibile realizzare fondazioni profonde.

Fondazioni profonde

Numerosi interventi sono stati affrontati da Codda Ingegneria nell’ambito delle fondazioni indirette o profonde, utilizzate quando le condizioni richiedono che il carico sia trasmesso al substrato più profondo, sia attraverso la pressione sotto il piano di appoggio che per attrito lungo il fusto.

Sono fondazioni profonde i pali (o micropali) di fondazione: elementi strutturali in grado di trasferire il carico, applicato alla loro sommità, agli strati di terreno più profondi e in generale più resistenti.

I motivi per cui si ricorre al loro impiego possono essere molteplici: impossibilità di realizzare fondazioni superficiali a causa delle scadenti caratteristiche meccaniche del terreno; necessità di limitare i cedimenti o assorbire sollecitazioni orizzontali; necessità di riportare i carichi a profondità che non siano interessate da fenomeni di erosione o di eseguire rinforzi di strutture esistenti mediante sottofondazioni.

Consolidamento delle fondazioni

Per quanto riguarda il consolidamento delle fondazioni, Codda Ingegneria realizza verifiche di stabilità, calcolo dei cedimenti, delle sollecitazioni di contatto struttura-terreno e delle palificazioni per opere superficiali e di sostegno. Lo studio vanta una grande esperienza in questo settore, trovando la soluzione più adatta a seconda dei singoli casi distribuiti nella zona del Tigullio e di tutta la provincia di Genova.

Il consolidamento delle fondazioni implica la modifica del comportamento della struttura nel suo complesso, quindi richiede la redazione di un modello di calcolo specifico da parte di specialisti altamente qualificati per la simulazione delle condizioni prima e dopo l’intervento.

La stabilità nel tempo di una costruzione è assicurata dalla corretta progettazione, realizzazione e manutenzione delle opere di fondazione che rappresentano il necessario collegamento tra la struttura e il terreno. È proprio quando non sono garantite le necessarie condizioni di equilibrio tra struttura e terreno che si innescano i cedimenti.

I cedimenti superficiali sono spostamenti verticali del piano di posa della fondazione, risultato delle deformazioni del terreno che tecnicamente si definiscono “cedimenti differenziali verticali”. Un cedimento delle fondazioni costituisce comunque un evento non trascurabile e talvolta piuttosto pericoloso per la sicurezza e la stabilità dell’opera. Crepe e fessure su pavimentazioni e pareti sono solo i sintomi finali del cedimento, ovvero quando la struttura non sopportando più le deformazioni collassa e si lesiona, ma anche la difficoltà di apertura o di chiusura delle finestre può indicare le prime manifestazioni di cedimento.

Molte possono essere le cause che alterano l’equilibrio del terreno, si va dalla sollecitazione dinamica alle vibrazioni prodotte ad esempio da traffico veicolare pesante ed intenso, alle infiltrazioni di fluidi (acque meteoriche o perdite fognarie), da scavi profondi alla realizzazione di sopraelevazioni, ecc.

Esistono varie tipologie di metodi che consentono di ottenere il consolidamento del terreno, tutti approcci studiati ed impiegati da Codda Ingegneria sul territorio ligure e nazionale, tra queste particolare rilievo hanno:

  1. l’iniezione mirata di resina poliuretanica espandente nel terreno di fondazione di edifici e manufatti interessati da cedimenti differenziali verticali; si tratta di iniezioni di stabilizzazione e consolidamento del terreno e non di impermeabilizzazione delle strutture di fondazione;
  2. l’iniezione di resina espandente su uno o più livelli di profondità alle quali viene associata una presso-infissione di micropali. L’intervento può essere adottato per il consolidamento e la riduzione dei cedimenti attesi di fabbricati sia esistenti che in costruzione;
  3. la realizzazione di semplici interventi di allargamento del piano di posa mediante formazione di cordoli in calcestruzzo armato ai lati della fondazione esistente e debitamente collegati mediante perforazioni armate. Tale intervento viene utilizzato specialmente per riqualificare edifici in muratura portante con fondazione diretta realizzata per continuità dei maschi murari;
  4. la posa in opera di micropali a presso infissione al fine di trasferire in profondità parte del carico in fondazione; tale intervento è associato alla formazione di cordoli in calcestruzzo armato di collegamento.
CODDA INGEGNERIA

Geotecnica e fondazioni: i lavori eseguiti

Nel corso degli anni, Codda Ingegneria si è specializzato nel campo della geotecnica e delle fondazioni, diventando un vero e proprio punto di riferimento per la progettazione e la direzione dei lavori in questo ambito nel comprensorio del Tigullio e di tutta la provincia di Genova. Gli interventi che vengono realizzati sono correlati all’interazione struttura-terreno per:

  • nuove strutture fondazionali tradizionali di tipo diretto (platee, travi rovesce, plinti per strutture idustriali e/o temporanee)
  • progettazione di sistemi fondazionali per opere infrastrutturali (ponti, viadotti, rilevati stradalei, ecc.)
  • nuove strutture fondazionali di tipo speciale (con pali e micropali)
  • consolidamento di fondazioni mediante opere di sottofondazione con travature in c.a.
  • consolidamento di fondazioni mediante strutture di tipo speciale (micropali)
  • consolidamento e riqualificazione di terreni di fondazione mediante tecniche di jet-grouting
  • definizione di piani geognostici per la caratterizzazione di terreni di fondaizone
  • interventi di consolidamento di fondazioni con resine espandenti
  • opere di miglioramento delle proprietà meccaniche cei terreni di fondazione con resine poliuretaniche

Per avere maggiori informazioni e richiedere preventivi circa le progettazioni di geotecnica, di fondazioni e altri servizi è possibile contattare Codda Ingegneria al numero 0185 393358 o compilare il form sottostante

PER INFORMAZIONI E PREVENTIVI GRATUITI

Codda Ingegneria di Matteo Codda
via Giacomo Matteotti 21/4, 16033 Lavagna GE

Tel. 0185 393358
info@coddaingegneria.it

Call Now Buttonchiama ora